Archivi del mese: febbraio 2013

Barcelona in a Day

Barcellona

Barcellona

Ingredienti:

– 5 buoni Amici;

– 1 bella giornata di Sole (16°C a Gennaio);

– volo a/r Ryanair (http://www.ryanair.com);

Guida Turistica: “Weekend A Barcellona” (Editore: GIUNTI);

– 2 litri di Sangria;

Tapas, Tapas, Tapas e ancora Tapas

 

Con questi ingredienti avete già tutto il meglio per organizzare una “vacanza alla grande“.

Sangria

Sangria

 

 

Tra i luoghi di maggior attrazione è necessario ricordare Las Ramblas, viale situato tra Plaça Catalunya, centro della città moderna, ed il Porto Antico. La strada, sia di giorno che di notte, è colma di gente e lungo il suo marciapiede centrale si possono trovare giornalai, fiorai, venditori di uccelli, artisti di strada, caffetterie, ristoranti e negozi. Le Ramblas terminano arrivando al Porto Antico, dove si trova la statua di Cristoforo Colombo (Cristobal Colón) che, con il dito puntato, indica metaforicamente la direzione del Nuovo Continente. Il Porto Antico offre altre attrazioni, come un centro commerciale Maremagnum con negozi, ristoranti, cinema e il maggior Acquario della fauna marina mediterranea.

Las Ramblas

Las Ramblas

Barcellona è la città dove ha vissuto e lavorato l’architetto Antoni Gaudí, le cui opere attraggono ogni anno molti turisti da tutto il mondo. La più nota è la chiesa della Sagrada Família, il cui nome completo in catalano è Temple Expiatori de la Sagrada Família, che Gaudí lasciò largamente incompiuta e che è tuttora in costruzione dal 1882. I lavori per la sua costruzione sono, unicamente, finanziati dalle offerte dei fedeli e dalle entrate derivanti dalla vendita ai visitatori del biglietto di ingresso.

Sagrada Família

Sagrada Família

Tra le altre opere di Antoni Gaudí, le più famose e importanti sono il Parc Güell (nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, progettato agli inizi del Novecento, sarebbe dovuto diventare una Città-Giardino. È oggi un parco pubblico, aperto tutto l’anno, ed uno dei monumenti-simbolo della città catalana, con un’alta frequentazione turistica), la Casa Milà, meglio conosciuta con il nome di “La Pedrera” e la Casa Batlló.

Parc Güell

Parc Güell

 

 

 

 

 

 

 

Noi, 5 buoni Amici, siamo riusciti a seguire TUTTO questo itinerario in 1 SOLA giornata di Sole, tenendo sottobraccio una Guida Turistica e l’immancabile macchina fotografica. Ci siamo bevuti, ovviamente, più di 2 gustosissimi e freschissimi litri di Sangria accompagnati da Tapas, Tapas e ancora Tapas. Poi, alla sera (perchè vi ricordo che siamo atterrati in Spagna quella mattina alle 10:00) siamo, ahimè, rientrati in Italia!! Perchè SI con un volo a/r della Ryanair è fattibile anche questo: Barcelona in a Day

 

La Pedrera

La Pedrera

Casa Batlló

Casa Batlló

Categorie: Travel Blog

Blog su WordPress.com.